Login Soci

Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Foto a caso

Signori .. un po' d'impegno!

IL SERAM

IL MALAMUTE

SEZIONE LAVORO

SEZIONE SALUTE

SEZ. EXPO' & T.V.C.

SERAM su Facebook

Contatore

Accessi dal 15 Ottobre 2008

Utenti online

5 utente(i) online
(1 utente(i) in Le nostre Sezioni)

Iscritti: 0
Ospiti: 5

altro...
Articoli ed interviste > Nicole Hermann "Antartic Explorer's"

Nicole Hermann "Antartic Explorer's"

Published by Andrea Lucchesi on 27/9/2008 (1661 reads)
INTERVISTA AD "ANTARCTIC'EXPLORER"



Oggi intervistiamo un allevatore che sta riscuotendo un grande successo in Belgio e paesi limitrofi. Nicole Herman dell'allevamento Antarctic'Explorer ha prodotto soggetti di ottimo livello giudicati da giudici specialisti di razza anche americani, ha importato ottimi soggetti dall'America che hanno influenzato molte linee di sangue sparse in tutta Europa...

Dove hai visto per la prima volta un Malamute? Su un libro, dal vivo...? Beh è abbastanza divertente in quanto ho visto il mio primo Malamute al mercato. Mentre passeggiavo ho sentito un suono che faceva uhuhuh e mi sono chiesta da dove provenisse. Era il periodo in cui il Siberian Husky era molto in voga. Mi sono avvicinata al banco da cui proveniva quel suono ed ho chiesto ai proprietari. La femmina era sul furgone, e la signora mi chiese se la volevo vedere. Certamente, risposi. Appena uscì fu amore a prima vista.

Come, quando e dove hai trovato allevatori che avessero dei Malamute? Il mio primo Malamute non proveniva da un buon allevatore, ma non lo rimpiango perchè questa esperienza mi ha insegnato moltissimo circa il loro temperamento. I primi tempi sono stati molto difficili, ma siamo riusciti a prendere in mano la situazione tanto che col nostro primo Malamute siamo riusciti a gareggiare nella classe più avanzata di obedience. Non era molto comune a quei tempi, sto parlando di circa vent'anni fa, ed allora non molte persone sapevano bene come fossero realmente i Malamute.

Che tipo di ricerche hai fatto prima di acquistare il tuo primo Malamute? Dopo averlo preso avevi delle aspettative circa l'allevamento o le esposizioni? Ho preso il mio primo Malamute poco dopo quell'incontro al mercato. Soltanto diversi anni più tardi ho deciso di acquistare un secondo Malamute, ma a quel punto volevo una femmina da esposizione. Per prima cosa ho sterilizzato il maschio e poi ho iniziato a cercare una buona femmina. Mi ero già associata al Club dei Cani Nordici e tramite loro ho avuto gli indirizzi di alcuni allevatori membri. Ne abbiamo visitati alcuni ed infine abbiamo fatto una prenotazione con uno di loro. Però a causa di varie traversie ho dovuto cancellare quella prenotazione. Successivamente sempre tramite il Club abbiamo saputo di una cucciolata che aveva bisogno di venire sistemata presso proprietari responsabili e sono stata invitata ad andarli a vedere. C'era una cucciola che mi aveva colpito molto, ma non volevo fare le cose troppo in fretta, così ho fatto un accordo con l'allevatore: avrei aspettato un'altra settimana, e se non ci fosse stato nessun altro che avesse voluto quella femmina, l'avrei presa io. In quella settimana nessun altro si era fatto vivo, e fortunatamente per me ho preso la femmina che successivamente è diventata: BISS Belga, Internazionale Ch. Staraja Kadoga Naninny, lei mi ha fatto iniziare la carriera espositiva e non è mai stata sconfitta. Purtroppo ha vissuto solo fino ai 5 anni e mezzo ed è morta per problemi al cuore.

Quando hai avuto il tuo primo Malamute? Il mio primo Malamute è venuto a vivere con noi nell'84.

Quali cani sono stati i tuoi capostipiti e da dove provenivano? Forse i nostri inizi non sono stati molto fortunati, ed alcuni cani che consideravo essere le fondamenta del mio programma d'allevamento non ce l'hanno fatta. I cani con cui ho iniziato la mia linea sono stati la femmina "Van de Barakken Talkinjazz" e il maschio "Staghorn's Conquest of Paradise". Da questa combinazione ho tenuto due femmine con cui ho continuato la linea. "Monty", il fratello, ha passato diversi anni in Repubblica Ceca, facendo esposizioni e producendo dei buoni cani, e successivamente è tornato a vivere con noi.

Come hai scelto il nome del tuo allevamento? In Belgio bisogna fornire una rosa di nomi tra questi ne viene attribuito uno. Il mio nome iniziale era "Artic' Echo" ma non ha ottenuto l'approvazione, quindi hanno fatto una scelta tra la lista di nomi che avevo sottoposto, ed è diventato "Antartic' Explorer" (che non ha niente a che vedere coi cani artici...ma non è stata una mia scelta).

Hai avuto un mentore? E se sì, chi ti ha influenzato? No, non posso dire di aver avuto un vero mentore. Ho ricevuto consigli da varie persone ma non le potrei definire mentori.

Quando hai iniziato ad allevare Malamute? Ho preso il primo Malamute nell'84. Ho iniziato ad informarmi, inizialmente per educare quel cane e capire il suo comportamento. Più tardi ho iniziato ad interessarmi alle esposizioni, quindi ho acquistato la mia prima femmina, ma solo nel '97 ho avuto la mia prima cucciolata. Nel frattempo mi sono informata ed ho cercato di vedere il maggior numero di linee di sangue possibili e solo successivamente ho fatto la scelta che "SECONDO ME" era il mio tipo di cane ideale e che corrispondeva alle mie idee.

Qual è stato il tuo miglior maschio/femmina? Questa è una domanda molto difficile. Amo tutti i miei cani. Se devo prendere in considerazione solo i cani da esposizione allora direi "Neena" "Biss.Ch.B/Int. Staraja Ladoga Naninny" che è stata la mia prima femmina da esposizione e che era veramente molto speciale. E' diventata Best in Specialty Show giudicata dalla Sig.ra Jean Fournier tra ben 101 Malamute, e ovviamente questo mi riempie di orgoglio. Un'altra vittoria speciale l'ho conseguita alla Speciale Nazionale Spagnola, sempre con Jean Fournier ma questa volta con una femmina di 15 mesi e 4 giorni "Shadow" che ha ottenuto il Best In Specialty Femmine fra 133 Malamute. Più tardi è diventata "Biss.Ch.B. Moon Song's Dark Of The Moon *BW00" ed abbiamo fatto molte altre vittorie insieme. Una fra queste è stata la Res. Specialty Winner giudicata dal sig. Linton Moustakis. Un altro vincitore alle Speciali è "Frosty" Biss.Ch.B & Int. Moon Song's Heaven On Earth * Winner Olandese 04", è stato vincente al gruppo ed è spesso piazzato al gruppo. Ed è un cane che fa girar la testa, però non è certamente il tipo di cane che piace a tutti. Ho anche un'altra femmina stupenda, ma è sempre in muta quando ci sono le speciali... "Aura" è il mio ideale di cane che ho voluto raggiungere attraverso il mio programma d'allevamento. Ha una bella testa ampia, un collo ben arcuato, orecchie piccole (odio le orecchie grandi), movimento e portamento di coda corretti, e una corporatura robusta ma non troppo che le dà un aspetto molto femminile. Aura è "Ch. B. Antarctic'Explorer After Dark *BA03-BW04* Vice Campionessa Europea". E' vincitrice e piazzata al gruppo. Un altro BISS è "Biss. Ch. Cz. Moon Song's Captain Moon Ray" che è diventato il migliore in Speciale in Repubblica Ceca giudicato dalla sig.ra Hana Petrusova, l'abbiamo perso per un tumore al cervello alla tenera età di quattro anni e mezzo. Oltre a questi abbiamo molti altri cani che hanno ottenuto vittorie prestigiose, ma la lista sarebbe troppo lunga se dovessi descriverli tutti.

Descrivici la tua opinione in riguardo alle tre pratiche d'allevamento principali: outcrossing, line breeding e inbreeding. In genere lavoro principalmente col line breeding. Ho fatto l'outcross ma con dietro del line breeding , ma se devo essere onesta non ho ottenuto i risultati sperati. Le mie combinazioni più fortunate sono state col line breeding.

Quando hai avuto la tua prima cucciolata? La mia prima cucciolata è nata nel '97 ed era un prodotto da un line breeding parziale/outcross parziale, ma non ne sono rimasta molto soddisfatta. Sono stata molto più contenta con la cucciolata successiva che era molto più in linea e della quale ho tenuto: Otte, Monne and Monty (Antarctic'Explorer Xtremly Hot, Antarctic'Explorer Xinnamonn and Antarctic'Explorer Xpect No War).

Qual è il tipo che preferisci? Perchè? Preferisco una bella testa, cranio ampio e orecchie piccole. Una bella linea del collo e una bella linea dorsale. Buoni anteriori e posteriori ed ovviamente per me il movimento è molto importante, non solo il movimento laterale, ma anche il movimento sull'avanti e indietro. Il temperamento dev'essere tranquillo, voglio poter vivere bene col mio cane.

Quali linee usi? Non ho solo "una" linea che uso in particolare. Dietro i miei cani potete trovare linee diverse, troverete molto Nanuke's, ma a parte quello c'è anche Taolan, Storm Kloud ed altre linee.

Puoi darci una definizione dello standard a parole tue? Mi piace il complesso di un bel cane, con un bel movimento e un buon carattere. Ma credo che queste poche parole non siano in grado di descrivere molto.

Cosa vuol dire bel cane? Per me vuol dire che con una prima occhiata bisogna essere in grado di dire se sia maschio o femmina. Quando il cane si muove deve dar l'impressione di poter andare per ore, di muoversi senza sforzo. Circa il temperamento, non mi piace un cane che ne abbia "troppo", i Malamute sono cani primitivi ma questo non significa che possano governare il mondo a loro piacimento.

Quali sono le cose più importanti descritte nello standard? Lo standard descrive la razza molto bene secondo me.

Quali sono le caratteristiche più importanti da selezionare? E perchè? Movimento, temperamento e tipo. Un malamute dovrebbe sembrare un Malamute. Dovrebbe essere in grado di svolgere il lavoro per cui è stato creato ed avere un movimento poderoso. Sebbene sia un cane primitivo non dovrebbe essere troppo dominante.

Quali aspetti non dovrebbero essere sacrificati quando si scelgono i riproduttori? Un cane che manchi di tipo non dovrebbe essere incluso in nessun programma d'allevamento e la stessa cosa è valida per un cane dal brutto movimento o dal temperamento dominante e/o aggressivo.

Quali sono le chiavi determinanti che usi quando scegli uno stallone o una fattrice per l'allevamento? La maggior parte delle mie cucciolate sono fatte in line breeding, quindi per me il pedigree è importante. Cerco di valutare molto criticamente la mia femmina e poi valuto se il maschio potrebbe migliorare alcuni suoi punti deboli. La salute, il tipo, il movimento e il temperamento sono estremamente importanti per me.

Qual è stato il tuo miglior maschio/femmina? Questa è una domanda molto difficile. Ho avuto molti buoni cani sia maschi che femmine. Forse "Frosty" Biss Ch. B. Int. Moon Song's Heaven On Earth è uno dei miei cani più famosi.

Nominami alcuni maschi/femmine, tuoi o di altri, che secondo te hanno avuto un effetto profondo sulla razza odierna. Potrei nominarti nuovamente "Frosty" ma ci sono altri miei cani che hanno influenzato la razza e te ne posso nominare alcuni quali "Smokey" Biss Ch. Cz. Moon Song's Captain Moon Ray e i suoi figli "Skeemo" Kee-Too Shamanrock and "Chief" Ch. B. Fin. Chief's Crown Shamanrock. Inoltre il mio figlio di Tyler "Otte" Antarctic'Explorer Xtremly Hot and "Monne" Antarctic'Explorer Xinnamonn "Dusty" Staghorn's Conquest Of Paradise e suo figlio "Monty" Ch Cz. B. Antarctic'Explorer Xpect No War. La mia capostipite "Jazzy" Van De Barakken Talkinjazz e le sue due figlie "Otte" Antarctic'Explorer Xtremly Hot and "Monne" Antarctic'Explorer Xinnamonn hanno migliorato tremendamente il mio programma d'allevamento.

Quale cane/cucciolata ha segnato il punto di svolta nel tuo programma d'allevamento? Ho avuto una cucciolata molto bella da Jazzy" Van de Barakken Talkinjazz e "Dusty" Staghorn's Conquest Of Paradise. Ho tenuto tre di questi cuccioli. Un'altra cucciolata splendida è stata quella fra "Frosty" Biss Ch. B. Int. Moon Song's Heaven On Earth e "Otte" Antarctic'Explorer Xtremly Hot. Da questa cucciolata ho tenuto la mia bellissima "Aura" Ch. B. Antarctic'Explorer After Dark - Vice Campionessa Europea.

Qual è l'obiettivo del tuo allevamento? Un cane in salute in un corpo robusto, bello da guardare e piacevole per viverci.

Come ti sembra che sia cambiata la razza da quando hai iniziato? Vedo molti Malamute che non sono per niente in tipo.

Cosa ne pensi della qualità Europea rispetto a quella Americana? Esiste veramente una qualità Europea? I cani più famosi sono importati, altri sono Europei solo per prima o seconda generazione. Se si rintracciano i pedigree si vede che dopo la prima o la seconda generazione i cani sono Americani.

Dove si trovano cani d'alta qualità in Europa secondo te? Ci sono buoni cani ovunque in Europa. Non credo che si possa menzionare un Paese in particolare.

Hai delle preoccupazioni riguardo la razza per il futuro? Credo che le cataratte potrebbero essere un problema in futuro. Ovviamente è facile determinare quali sono i cani affetti, ma dei portatori vengono valutati esenti ed usati nei programmi d'allevamento.

Qual è la tua esperienza più bella con questa razza? Amo questi cani per il loro temperamento ed indipendenza ed il loro modo di pensare, Forse perchè, quand'ero più giovane, ero io stessa una piccola ribelle...

Se dovessi dare un consiglio saggio ad un allevatore novizio, quale sarebbe? Valutate con occhio critico il vostro maschio/femmina, non mettete in riproduzione ogni cane da cui vorreste dei cuccioli. Siate critici e se il vostro cane non è "veramente" un buon soggetto non accoppiatelo. Perchè un cane inferiore non migliorerà la qualità del Malamute nel futuro.

Con il senno di poi, e se potessi ritornare indietro, cosa, se fosse il caso, faresti diversamente nel tuo programma? Sono stata fortunata perchè la maggior parte delle cucciolate che ho avuto sono andate molto bene e mi hanno dato dei bei cuccioli e in salute. Se potessi ricominciare da capo forse non rifarei la mia prima cucciolata, ma fortunatamente tutti quei cuccioli hanno degli ottimi proprietari che sono molto contenti di loro.

Raccontaci dei tuoi momenti più importanti nel ring, come la tua vittoria più importante, e puoi raccontarci dei momenti imbarazzanti nel ring? Ci sono state parecchie grandi vittorie. La vittoria alla Speciale Nazionale in Belgio con la mia prima femmina giudicata dalla sig.ra Jean Fournier è stata molto importante. Un'altra vittoria importante è stata alla Speciale Nazionale Spagnola con la mia femmina di 15 mesi e 4 giorni sempre con Jean Fournier. La vittoria alla Speciale Nazionale del Belgio con Frosty giudicato dalla sig.ra Shilon Bedford. La Riserva all'Europea di Tulln con Aura. La vittoria della coppia di Chief ed Aura con Jean Fournier ed un'altra vittoria di coppia di Frosty e Aura con la sig.ra Kathleen Kanzler, e molte altre, ma è normale dopo 15 anni di esposizioni. Un giorno nel ring uno dei miei cani era talmente contento che ha leccato gli occhiali del giudice. Quel poveretto non riusciva nemmeno a vedere dove mettere i piedi per camminare...

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Il SERAM ringrazia Nicole Herman ed Eric Vanpraet dell'allevamento Antarctic'Explorer in Belgio per aver rilasciato questa interessante intervista, Senay Usta per averci aiutato con i contatti con Nicole ed Eric, la nostra socia Alessandra Pifferi per la traduzione e la socia Lisa Piccolo per averla realizzata.

Biss Ch. B/Int. Staraja Ladoga Naninny
"Neena"



Int. Ch. Wolfsong's Antarctic'Explorer
"Kaiyah"






Cz. Ch. Moon Song's Captain Moon Ray
"Smokey"



Antarctic'Explorer Xinnamonn
"Monne"




Staghorn's Conquest Of Paradise
"Dusty"






Multi Ch. Moon Song's Heaven On Earth
"Frosty"


Antarctic'Explorer Xtremely Hot




Ch. Antarctic'Explorer Xpect No War
"Monty"






B. Ch. Antarctic'Explorer After Dark
"Aura"
  Send article

Navigate through the articles
Previous article Giudice Maria Grazia Miglietta Intervista al giudice: Claudio De Giuliani Next article