Login Soci

Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!

Foto a caso

Auronzo 2006

IL SERAM

IL MALAMUTE

SEZIONE LAVORO

SEZIONE SALUTE

SEZ. EXPO' & T.V.C.

SERAM su Facebook

Contatore

Accessi dal 15 Ottobre 2008

Utenti online

4 utente(i) online
(1 utente(i) in Le nostre Sezioni)

Iscritti: 0
Ospiti: 4

altro...
Sezione Lavoro > ALASKAN MALAMUTE SLEDDOG DAY® > 8° MALAMUTE DAY - IL REPORTAGE

8° MALAMUTE DAY - IL REPORTAGE

Published by Andrea Lucchesi on 9/2/2012 (2448 reads)
.
8° ALASKAN MALAMUTE SLEDDOG DAY

RESOCONTO VIII MALAMUTE DAY
27/28/29 GENNAIO 2012
Alpe Giumello – Casargo- (LC)

GRANDE!!!!!!!!!!!
E’ l’unica parola che viene in mente per descrivere l’ottavo malamute day.

Si è partiti dal giovedì mattina, con la presenza sulle piste (inesistenti) di gran parte dello staff e dei due “gattisti” che muniti di un bobcat e di un camioncino hanno cominciato a raccogliere la poca neve che era rimasta dalle scarse nevicate precedenti, per spostata sulle piste.
Sembrava un’operazione impossibile, ma alle sei di sera, eravamo riusciti a preparare due tracciati.
Uno da cento metri da utilizzare come campo scuola per i neofiti, e uno da novecento metri per i più esperti: era il massimo che si potesse fare.
Nel frattempo cominciano ad arrivare i primi iscritti che si aggregano per dare una mano ai preparativi.

Venerdì mattina, ore 10,30 è tutto pronto : la segreteria è operativa per raccogliere le iscrizioni, sulle piste le slitte sono pronte per essere lanciate sui tracciati, cominciano le lezioni d’educazione e le lezioni di handling per chi parteciperà per la prima volta a un raduno tecnico.
Comincia l’invasione del Giumello da parte dei malamute.
Nel pomeriggio, purtroppo non si presentano i bambini della scuola di Casaro a causa di “un’epidemia” influenzale, quindi si decide di organizzare un dog trekking ed andare ad ammirare il lago di Como. Il panorama è da mozzare il fiato. Silenzio assordante : anche i nostri malamute sembrano essere senza parole.
Alla sera ci si ritrova come da programma alla “Capanna Vittoria“ per l’aperitivo col vin brulé e dopo ... tutti a cena.
Il ristorante è pieno in tutti i suoi posti disponibili ed è bello sentire l’armonia e il piacere di stare insieme per scambiare impressioni, esperienze aspettative ; l'argomento è unico : la nostra grande passione.
Il tutto accompagnato da ottimi piatti.

Sabato mattina, come anticipato dai meteorologi, sta nevicando, le piste vengono di nuovo battute. Continuano ad arrivare malamute…..
Si istaurano nuove amicizie, tra malamute e tra malamuttari, ci s'incontra e ci si ritrova con chi aveva partecipato ai malamute day precedenti o alle altre attività organizzate.
Sulle piste i malamute continuano a macinare strada con la loro slitta, passo inesorabile, sono instancabili.
Alle 11,00 parte il dog trekking della giornata, questa volta dato le condizioni del tempo, si preferisce un percorso in sicurezza e ci si dirige verso il “sentiero dei faggi” attraversando tutto l’alpeggio.
Intanto ..... Continuano ad arrivare malamute…..
Nel pomeriggio alle 15,00 si svolge la gara di sprint di dog trekking sui 100 metri ,i partecipanti sono una quindicina, ed è bellissimo il rapporto che si crea tra il malamute e il suo compagno.
Da una parte c’è chi si domanda : "mannaggia, saremo abbastanza veloci? Ce la faremo?" e dall’altra, con l'aria fiera e un po’ strafottente, con lo sguardo gli risponde : "tranquillo ci penso io a farti fare bella figura!".
Tutti ce la mettono tutta e alla fine i più veloci sono Luna e Davide.
Contemporaneamente, in una baita messa a disposizione, si svolgono le visite per le certificazioni delle oculopatie, eseguite dal vice presidente del SOVI, dott. Mazzucchelli
Veloce arriva la sera, alle 18,00 ci si ritrova nell’aula congressi del CFPA per partecipare al seminario che sarà tenuto dalla Sig.ra Judith Gogibus e tratterà del fenomeno della condrodisplasia.
L’aula è piena in tutti i suoi posti, ci sono circa novanta persone e l’argomento, anche se molto tecnico e scientifico, viene apprezzato da tutti.
La cosa che più colpisce è la passione che la Sig.ra Gogibus mette nel suo intervento, i presenti riescono a percepire la passione che essa ha per l’alaskan malamute, quanto gli stia a cuore la tutela della razza, non solo da un punto di vista morfologico e attitudinale.

Sono le 20, terminato il seminario con un caloroso applauso di ringraziamento, ci spostiamo tutti nella sala da pranzo.
Il primo impatto e pensiero è : ma quanti siamo ?????
Facciamo due conti e costatiamo che i presenti sono più di duecento, si formano le tavolate, tutti appaiono stanchi ; ma felici.
Inizia la cena, i piatti sono ottimi, e il CFPA si dimostra ancora una volta all’altezza dell’evento e gli vanno da parte nostra i complimenti.


Poi ci arriva la sorpresa: gli alunni della scuola con i propri insegnanti hanno preparato una torta fantastica dedicata al Seram e al malamute day : a qualcuno scappa la lacrimuccia.
Premiamo Il malamute che ha partecipato a tutte e otto le edizioni del malamute day, che è Nick di Franco.
Arriviamo al momento della riffa, i premi sono tantissimi, un grande grazie va a tutti gli sponsor locali che ci appoggiano ormai da tre anni e ai nostri sponsor tecnici, Hill’s e Sleddog line, che arricchiscono ulteriormente i premi messi a disposizione.
Il primo premio quest’anno è una slitta da gara, modello “Arrow“, che fa brillare gli occhi a tutti i presenti.
Ci siamo, è il momento dell’ultimo biglietto…… cala il silenzio, momento d’attesa….la slitta è andata a Riccarda.

Domenica mattina, mattina, ci sevgliamo con altri 20 centimetri di neve, ci sentiamo sollevati : le strade sono perfettamente pulite!!!!!!
Le amministrazioni locali la sera prima ci avevano assicurato che non avremmo avuto nessun problema nel raggiungere l’Alpe Giumello, e così è stato.
Da tutta la manifestazione va un grandissimo grazie ai comuni di Casaro, Margno e Vendrogno e a tutti gli addetti che hanno lavorato tutta notte per mantenere la promessa.
Torniamo a Giumello, le piste sono già state ribattute e il tracciato per gli esperti ulteriormente allungato.
Si prepara il ring per il “Winter Winner”, intanto le slitte continuano a partire
Continuano ad arrivare malamutes ......

Arrivano anche i cugini samoiedo che parteciperanno anche loro al raduno.
Si costata la presenza di molti privati e questo non fa atro che piacere, i malamute presenti sono 45 più 4 fuori concorso
E’ unico quello che è stato fatto, un ring sulla neve incorniciato dallo spettacolo delle Prealpi innevate.

Alle 10,30 inizia il raduno che si protrarrà fino alle 16,00.
C’è un freddo pungente, si stringono i denti e si va avanti.
La Sig,ra Gogibus continua senza sosta a giudicare i soggetti, instancabile, proprio come i nostri malamute. Durante il concorso c’è il tempo di festeggiare il tredicesimo compleanno del pluricampione Crusader, iscritto nella classe d’onore con una tortina di caprino con candelina.

Si arriva alla fine, dopo aver fatto sfilare tutte le classi, è il momento di decretare il miglior soggetto di razza della prima edizione del “Winter Winner “ : FENIX .

Il malamute day si sta concludendo, siamo tutti sfiniti ma soddisfatti di quello che siamo riusciti a fare anche quest’anno.
L’unico rammarico è quello di non essere riusciti, nella domenica pomeriggio, a fare il giro di dog trekking a chiusura manifestazione come si faceva di consueto.
Purtroppo è già il crepuscolo, alcuni si sono già rimessi in viaggio e ci resta tutto da smontare per rendere il Giumello com'è per gli altri 362 giorni dell'anno.

Ci si saluta, con commozione e con la consapevolezza di essere stati partecipi di qualcosa di grande, di unico nel suo genere.

Il SERAM ringrazia tutti i partecipanti della manifestazione e tutti coloro che hanno fatto si che tutto andasse per il meglio:
La Giudice Judith Gogibus, che si è dimostrata una grandissima persona con una enorme passione per il malamute.
Marco e Nadia Morotti, con i loro figli, del Wandi Ista Team : per tre giorni hanno "iniziato" i neofiti allo sleddog sul campo scuola.
Fabio Perricone e Francesco Biagiotti che si sono adoperati a lanciare i più “esperti” sul tracciato più lungo.
Giacomo Dell’Oro e Pietro Acerboni che hanno fatto il miracolo di farci trovare le piste pronte già dal venerdì mattina, e che hanno provveduto al loro mantenimento per tutta la manifestazione.
Rossana Giordano del Rock the dog che si è adoperata per quel che riguarda l’educazione.
Luca Trainito che ha insegnato come presentare il proprio malamute in esposizione.
Franco Lana e Giovanna Nussdorfer, ormai storici e assidui frequentatori del malamute day, che non si risparmiano mai nell’aiutarci.
Mirko e Nadia Dardozzi, che quest’anno per la prima sono stati arruolati nello "staff malamute day" e non si sono fatti intimidire dal carico di lavoro che gli veniva affidato.
Oscar Gabbani, che ha documentato tutto il malamute day con filmati.
Fabio e Katy Mauro, grande è stato il loro aiuto e appoggio.
Ubaldo Telatin, che ci segue sempre (obbligato da Mara) e che non si risparmia mai nel darci una mano.
Il dott Mazzucchelli che a tenuto le visite delle oculopatie.
La veterinaria Laura e Il veterinario Giacomo per la loro disponibilità e professionalità.
Giuseppe Saccani e Claudia Rosin che hanno dato un contributo fondamentale per l’ottima riuscita del “Winter Winner”.
All’associazione Alpe Giumello, a tutti gli sponsor locali e a chi del posto si è adoperato per l’ottima riuscita della manifestazione.
Pensiamo, e speriamo, di non aver dimenticato nessuno.
A Tutti : GRAZIE!!!!!!!!!!!!!!!


Giulio Cogo
Seram


.
Reportage fotografico

Image Hosted by ImageShack.us

Image Hosted by ImageShack.us

Image Hosted by ImageShack.us

Image Hosted by ImageShack.us

Image Hosted by ImageShack.us

Image Hosted by ImageShack.us

Image Hosted by ImageShack.us

Image Hosted by ImageShack.us

Image Hosted by ImageShack.us

Image Hosted by ImageShack.us

Image Hosted by ImageShack.us

Image Hosted by ImageShack.us

Image Hosted by ImageShack.us

Image Hosted by ImageShack.us

Image Hosted by ImageShack.us

Image Hosted by ImageShack.us

Image Hosted by ImageShack.us

Image Hosted by ImageShack.us

Image Hosted by ImageShack.us

Image Hosted by ImageShack.us

Image Hosted by ImageShack.us

Image Hosted by ImageShack.us

Image Hosted by ImageShack.us

Image Hosted by ImageShack.us

Image Hosted by ImageShack.us

Image Hosted by ImageShack.us

Image Hosted by ImageShack.us

Image Hosted by ImageShack.us

Image Hosted by ImageShack.us

Image Hosted by ImageShack.us

Image Hosted by ImageShack.us

Image Hosted by ImageShack.us

Image Hosted by ImageShack.us


.
Seminario Mrs. Judith Gogibus sulla Condrodisplasia

Image Hosted by ImageShack.us

Image Hosted by ImageShack.us

Image Hosted by ImageShack.us

Image Hosted by ImageShack.us

Image Hosted by ImageShack.us

Image Hosted by ImageShack.us

Image Hosted by ImageShack.us

Image Hosted by ImageShack.us


.
Cena sociale e premiazioni riffa

Image Hosted by ImageShack.us

Image Hosted by ImageShack.us

Image Hosted by ImageShack.us

Image Hosted by ImageShack.us

Image Hosted by ImageShack.us

Image Hosted by ImageShack.us

Image Hosted by ImageShack.us

Image Hosted by ImageShack.us

Image Hosted by ImageShack.us

Image Hosted by ImageShack.us

Image Hosted by ImageShack.us

Image Hosted by ImageShack.us

Image Hosted by ImageShack.us

Image Hosted by ImageShack.us



Navigate through the articles
Previous article 9° MALAMUTE DAY 25-26-27 GENNAIO 2013 8° MALAMUTE DAY 27-28-29 GENNAIO 2012 Next article